Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

2009 – Europee

La sconfitta che non c’era

I leader politici motivatori sono quelli che creano grandi aspettative, che fanno sembrare tutto a portata di mano, che prospettano il raggiungimento di obiettivi ambiziosi e difficili, infondendo speranza e fiducia. Sono quelli che guardano lontano e infatti sono gli unici che, ogni tanto, ci arrivano. I leader politici demotivatori sono quelli il cui primo […]

L’analisi del voto

Il punto di partenza era questo promemoria. Seguirà un’analisi più precisa e a freddo sul dato del Pd (giovedì, su Giornalettismo) e qualcosa di più approfondito anche sul risultato di Ivan Scalfarotto.

Precipitevolissimevolmente

Uno non fa neanche in tempo a distrarsi per prendere un treno che succede il patatrac: Ivan Scalfarotto si è classificato decimo, con quasi 23mila preferenze. Si possono trovare mille spiegazioni e congiunture per spiegare la mancata elezione, ma avrebbe poco senso: così come le dimensioni della straordinaria vittoria di Debora Serracchiani vanno oltre l’appoggio […]

Election night

Tra un po’ vado a prendere un aereo per Milano, dove seguirò lo spoglio insieme a Ivan Scalfarotto e alle tante persone che hanno lavorato alla sua campagna elettorale. Quindi su questo blog nessun aggiornamento fino a mezzanotte (sarò alle prese con voli e taxi), poi aggiornamenti sparsi per tutta la notte dal Pd di […]

Guida alla lettura dei risultati

Ho scritto questo promemoria perché serviva a me, ma magari è utile anche a voi e quindi eccolo qua. Perdonate la scrittura un po’ sciatta. Come bisogna leggere i risultati di stanotte, quali le cose interessanti da notare?

Dichiarazione di voto

(post lungo: le elezioni sono una cosa seria) Scrivo questo post mentre mi trovo a Catania: sono ancora (per poco) residente in Sicilia e quindi voto lì. Ho tenuto in considerazione due aspetti, per decidere chi votare alle europee: il giudizio sul merito del progetto, e quello sul merito dei candidati.