Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

“Yes”

Una delle molte prove della gigantesca qualità di The West Wing è il fatto che ancora oggi, a oltre dieci anni dalla sua prima messa in onda, quanto narrato nella serie televisiva si ripropone ciclicamente nella politica americana. Il punto è che tutto quello che può succedere nella politica reale è già successo in The West Wing. Tutto. Compresa la questione di questi giorni sull’innalzamento del tetto del debito. E ieri si è parlato di The West Wing nella sala stampa della Casa Bianca.

For an hour on Wednesday the White House press secretary, Jay Carney, fielded questions about what, if anything, President Obama was doing to help end the impasse in Congress over the imminent need to raise the nation’s borrowing limit. He spoke repeatedly but without specifics of private conversations and nonstop meetings involving administration officials “up to the highest levels” — White House shorthand for the president. Finally, exasperated, he asked whether reporters expected “a President Bartlet moment” — say, a march up Capitol Hill to whip Congress in line, à la fictional president in “The West Wing” television series. “Yes,” one reporter replied.

(hat tip: Camillo)