Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

links for 2011-04-11

  • "Il programma di Milena Gabanelli resta una delle espressioni più degne del servizio pubblico nella televisione italiana. Questa sera però ha confermato un proprio limite profondo, relativo alla tendenza di alcuni propri giornalisti a applicare, nei confronti di attività economiche private di grandi successo, una versione stantia e caciarona del principio di precauzione, quello per cui comunque non mi fido, meglio non rischiare, secondo me c’è sotto qualcosa di losco. Il complottismo è una brutta malattia della sinistra. Sarebbe meglio che ce ne — voto blandamente a sinistra da sempre, e sempre lì voterò — liberassimo una volta per tutte".