Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Per la precisione

Secondo Repubblica oggi alla Camera si sta discutendo “il provvedimento sul processo breve”. La stessa cosa dicono altri giornali e telegiornali. Non è vero. Ammesso che a qualcuno possa ancora interessare di cosa si sta parlando, se di questa legge ad personam o se di quell’altra, si sta discutendo del provvedimento sulla “prescrizione breve”, come correttamente dice Corriere.it. Il “processo breve” è il disegno di legge – presentato quest’estate, poi accantonato – che prevedeva che i processi relativi a reati con pene non superiori a dieci anni sarebbero stati automaticamente estinti dopo il passaggio di due anni senza alcun grado di giudizio. La “prescrizione breve”, che è quella di cui si sta discutendo adesso, è invece una misura che ridurrebbe i termini della prescrizione per i processi a carico degli incensurati.