Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Giocare col fuoco/2

Un’altra cosa da tenere d’occhio nei prossimi giorni. Come ha ricordato ieri il capo di stato maggiore americano, l’obiettivo della risoluzione dell’ONU è la protezione dei civili e non la rimozione di Gheddafi, per quanto ovviamente non pone limiti alle pressioni su Gheddafi e neanche alla sua rimozione, se questa è necessaria alla protezione dei civili (e pare che lo sia, a sentire le cose che dice). Poco fa, invece, Obama ha detto che la posizione degli Stati Uniti è che “Gheddafi deve andarsene” e che “un vasto numero di strumenti che possono essere utilizzati a questo scopo, oltre alla forza militare”. C’è un grosso investimento di influenza e capitale politico in questa asserzione. La posizione dell’ONU e quella degli Stati Uniti oggi non sono in contraddizione, considerata la situazione e trattandosi di soggetti diversi, ma potrebbero diventarlo.