Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Nemmeno una parola

Franco Frattini poche ore fa ha diffuso questa nota. Va bene il realismo politico, va bene la necessità di mantenere buoni rapporti, va bene la diplomazia e i suoi obblighi, va bene pure la contraddizione palese con quanto si diceva ai tempi della guerra in Iraq, va bene tutto. Ma fare il ministro degli esteri di uno dei più influenti paesi del Mediterraneo e diffondere un comunicato sulla Libia che non contiene nemmeno una parola di condanna – anzi, nemmeno una parola e basta – sul massacro di questi giorni vuol dire essere politicamente criminali.