Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

L’anti fast food

Il Mozzarillo non è cattivo, non ha un brutto sapore, non è sgradevole: non è niente. Il pane è più corposo e fitto dei soliti panini, ed è aromatizzato all’origano. Dentro c’è un normale hamburger, una fetta di mozzarella, un po’ di lattuga e una salsina al pomodoro e basilico. Costa poco perché è molto piccolo, e non si può inserire in un menu.

McDonald’s ci tiene a mettere in evidenza la presenza della mozzarella, già dal nome del panino e dallo spot, e la sensazione è che la presenza della mozzarella sia la ragione dell’esistenza di questo panino: e non perché la mozzarella lo renda particolarmente buono, ma giusto per poter dire che McDonald’s fa anche i panini con la mozzarella, mica solo quelle schifezze di cui tutti parlano male. Perché l’unico sapore che ha il Mozzarillo è quello dell’acidula salsina al pomodoro e basilico, e la mozzarella praticamente non si sente: anche perché, ovviamente, la mozzarella del Mozzarillo non è una mozzarella che voi potreste mai comprare al supermercato chiedendo una mozzarella. È una specie di pasta filante, di quella che mettono nelle pizze, e non sa di niente. Insomma, il Mozzarillo è un panino inutile, degno successore del McItaly e massima espressione dei tentativi di McDonald’s di convincere chi non entrerebbe mai in un fastfood che i suoi panini sono buoni e salutari. A me sfugge la logica commerciale del vendere un panino con una simil-mozzarella in un paese in cui qualsiasi salumiere con lo stesso prezzo te ne fa uno molto più buono. E per questo non ci vedo altro che lo spin, volto a comunicare che i panini di McDonald’s non fanno male. I panini di McDonald’s non fanno male. I panini di McDonald’s non fanno male. Eccetera. Siamo sempre lì: io il panino con la mozzarella me lo faccio a casa, e dieci volte più buono del Mozzarillo. In un fastfood voglio mangiare le schifezze: il bacon, il ketchup, la cipolla, il fritto. Il Mozzarillo non ha niente di tutto questo – tranne che stanotte ho avuto il mal di stomaco.