Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

I traviati

Leggo che l’opposizione sta facendo ostruzionismo in parlamento sui tagli agli enti lirici e sinfonici, schierandosi “a difesa della cultura”. Io non ho certezze sul quanto e come lo stato debba sovvenzionare la cultura – penso che debba, però, con certi limiti – e in passato sono stato molto d’accordo con questo. Ora, io non so se voi sapete con quanti fondi lo stato sovvenziona la musica lirica ogni anno. A dire il vero non so nemmeno se lo sanno i parlamentari dell’opposizione, considerato quello che stanno facendo. Io l’ho scoperto da poco, con esattezza, e sono rimasto piuttosto sbalordito: è questo il modo di sovvenzionare la cultura italiana che stiamo difendendo con l’ostruzionismo, nell’anno del signore 2010?

Per l’anno 2009 il finanziamento stabilito dalla legge […] è di 398.036.000 €. Secondo il decreto ministeriale emanato il 13 febbraio 2009, questa somma, al netto di 20 milioni di euro destinati alle fondazioni lirico-sinfoniche, viene ripartita nei seguenti settori:

Enti lirici 47,5%
Attività cinematografiche 18,5%
Attività di prosa 16,3%
Attività musicali 13,7%
Attività di danza 2,3%
Attività circense 0,2 %