Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Indietro tutta

David Frum è un opinionista conservatore, già consigliere e speechwriter di George W. Bush. Nei giorni scorsi aveva espresso dei dubbi sulla deriva estremista dei repubblicani, definendo l’approvazione della riforma sanitaria “la più devastante sconfitta congressuale subita dai repubblicani fin dagli anni Sessanta”. Ieri l’American Enterprise Institute, il think tank conservatore per il quale lavorava dal 2003, l’ha licenziato (ma circolano varie versioni dell’accaduto).