Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

E uno

Il primo voto alla camera, quello sulle regole della sessione, è andato liscio: 224 voti favorevoli. Ora la discussione prosegue, e il prossimo voto – quello sul cosiddetto reconciliation bill – è già cruciale.

update: l’ordine dei voti è stato invertito. Prima si vota per la legge già passata al senato, poi per il maxi emendamento.