Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

links for 2010-02-19

  • "La fine di Lost è come la fine di una relazione autodistruttiva; quelle che sai dall’inizio che non potrà venirne nulla di buono.
    Ma è troppo tardi, perché ormai ci sei dentro. E’ una relazione malata, lo sai, ma è la tua, e qualunque cosa ti dicano da là fuori, dal mondo dei sani, non vuoi o non puoi prenderlo in considerazione, perché ammetteresti la tua sconfitta. E non puoi accettarlo, tu vuoi che la separazione sia con addebito. Vuoi che la colpa sia sua".
  • "Il fatto che credere in un dogma religioso – e un dogma pernicioso come quello della purezza della donna e del suo possesso da parte dei maschi della famiglia – sia considerato una possibile linea difensiva da usare in sede giudiziaria, e non un integralismo del quale cercare di allontanare il sospetto da sé, dà una valutazione spietata dell’effettiva laicità – e quindi uguaglianza – della nostre leggi".