Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

0 – 3

Ieri Obama è andato a parlare all’annuale congresso dei deputati repubblicani. La notizia del suo invito aveva fatto un certo scalpore, qualche giorno fa, così come la formula dell’evento: non un semplice discorso, ma una sessione di domande e risposte. Pochi giorni prima del discorso Obama ha chiesto che fossero ammessi nella sala anche i giornalisti, con telecamere e tutto il resto, e forse ora i repubblicani se ne sono pentiti, perché è stato un successo. Secondo i democratici è stata la mossa migliore fatta di Obama da un bel po’ di tempo a questa parte. A Fox News è piaciuto così poco che a un certo punto l’hanno tagliato, quando mancavano ancora venti minuti alla conclusione.

It was the type of performance that Obama’s supporters have long demanded and that his own aides have been eager to deliver. The question-and-answer session at the end wasn’t initially supposed to be broadcast, but the White House pressured GOP leadership to bring the cameras in. They knew the optics it would generate, a source with knowledge of the planning relayed. Hours before the event began, Republican leaders finally relented. What resulted was what one Democratic strategist described as “amazing theater” — certainly for cable news. Standing on a stage, looking down at his Republican questioners, Obama assumed the role of responsible adult to the GOP children, or, at the very least, of a college professor teaching and lecturing a room full of students.

Di seguito trovate il video integrale, qui alcuni passaggi più significativi. Ve l’avevo detto, io, che bisognava tenerlo d’occhio.