Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Giovani già sperimentati

Dopo settimane a chiacchierare di Napoleoni, Nicolini, Montino, Melandri, Marino, Veltroni, Adinolfi, Pedica, eccetera, sembra si stia arrivando a una decisione definitiva sul candidato del centrosinistra alle regionali in Lazio. Oggi il Pd ha dato un mandato a Nicola Zingaretti, ma non si tratta di un mandato da potenziale candidato. È un «ruolo terzo, di mera esplorazione, allo scopo di verificare candidature autorevoli, anche all’esterno del Pd, in modo da costruire una coalizione larga e capace di vincere». Insomma, allo scopo di chiudere con la Bonino, la migliore soluzioni tra quelle possibili e percorribili. Ovviamente sarebbe una buona notizia, ma aspettiamo e vediamo se l’accordo si chiuderà e con quali partiti. Il dato politico, a oggi, è il commissariamento fattuale del Partito Democratico del Lazio, il cui segretario era stato eletto appena due mesi fa e ha gestito la faccenda – certo, una brutta faccenda – nella maniera tragica a cui abbiamo assistito.