Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Lungimiranza

Sembra che ci siano un po’ di voti di Franceschini in ballo perché diversa gente avrebbe votato su entrambe le liste che lo sostenevano. L’intenzione dell’elettore riguardo il segretario nazionale sarebbe chiara, ma non lo è quella rispetto alle liste per l’assemblea nazionale, che poi erano l’oggetto dell’elezione. Per dare il voto a Franceschini, infatti, bisogna decidere a quale delle due liste darlo. E su questa scelta ballano diversi posti alla segreteria nazionale. I presidenti di seggio hanno fatto un po’ a modo loro: alcuni hanno annullato le schede, altri hanno segnalato la cosa nei verbali e si attende una qualche delibera da parte del Pd.

update: la questione sarebbe affrontata e – aehm – risolta da questa delibera del Pd