Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Buoi e asini

Torno sulla questione dei giornalisti a cui piace molto di più scrivere di fumo piuttosto che di cose, salvo poi lamentarsi dei politici «lontani dalle esigenze del paese» e che non parlano mai dei famosi «contenuti». Oggi pomeriggio a Roma è stata presentata Italia Futura, l’associazione promossa da Montezemolo, diretta da Andrea Romano e che vede la partecipazione di persone – tutte di una certa caratura – di provenienza politica e professionale del tutto eterogenea. Per questo motivo, e per una certo atteggiamento di quelli che la sanno sempre molto lunga, il parto dell’associazione è stato accompagnato da retroscenismi di ogni sorta. Durante la presentazione, Montezemolo ha dedicato tre frasi a rispondere ai retroscenismi e un quarto d’ora a discutere di mobilità sociale, di lavoro, di salari, di welfare, di politiche giovanili. Poi Irene Tinagli ha presentato il suo rapporto, interessante e dettagliato: una piattaforma molto avanzata su un tema fondamentale, condita di diverse e valide proposte concrete. I famosi contenuti, insomma. Letta e Fini hanno parlato delle stesse cose. Indovinate cosa hanno scritto Corriere della Sera e Repubblica, e indovinate cosa scriveranno domani.