Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Bim bum bam

La pagliacciata continua. Grillo avrebbe chiesto la tessera in un circolo della Sardegna, dov’è in vacanza, ignorando completamente che lo statuto del Pd prevede che ci si debba iscrivere nel circolo più vicino al proprio luogo di residenza o di lavoro. Peccato che Grillo risieda legalemente in Svizzera da qualche tempo: non per evadere il fisco italiano ma, secondo lui, per registrare all’estero il dominio del proprio sito internet (infatti io risiedo a New York, sì, ciao).

update – notare la categoria in cui il Corriere pubblica il comunicato