Avanti il prossimo

E via, anche Umberto Eco salta lo squalo