Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Primo, secondo, Macedonia

Per chi sta ancora leggendo nonostante il titolo: come previsto, al primo turno delle presidenziali in Macedonia non si è raggiunta l’affluenza necessaria a eleggere il nuovo capo dello stato. Secondo turno il 5 aprile: rimasti in gara il favorito Gjorge Ivanov – conservatore appoggiato dalla maggioranza di governo e vincitore del primo turno col 34% dei voti – e il socialdemocratico Ljubomir Frčkoski, che ha preso il 19,8%