Ecco

Rassegnati: in Italia i corrispondenti stranieri se la spassano, ma non lo ammetteranno mai.
(da Internazionale di questa settimana, pagina 12, a proposito di questo)