Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Fai una donazione per “Da Costa a Costa”

*
newsletter-header

“Da Costa a Costa” è il titolo della newsletter e del podcast sulla politica americana che curo gratuitamente ogni settimana – senza mai saltarne una, e anzi a volte raddoppiando – dal giugno del 2015. Col passare dei mesi questo progetto è diventato più grande di me, ha avuto più di 100 puntate, ha raccolto più di diecimila iscritti, ha raggiunto il primo posto in classifica su iTunes, mi ha portato in diversi posti degli Stati Uniti, è diventata un piccolo caso editoriale e ha vinto un premio. “Da Costa a Costa” è ripartito il 21 gennaio e andrà avanti per tutto il 2017, per cercare di capire l’America di Donald Trump e quanto di straordinario è successo alle ultime elezioni presidenziali: per farlo tornerò più volte negli Stati Uniti per parlare con le persone e osservare sul campo le cose che poi vi racconterò.

Dopo aver visitato e raccontato Ohio, Pennsylvania e Iowa nel corso del 2016, a marzo del 2017 – senza editori e solo grazie al sostegno dei lettori di “Da Costa a Costa” e agli sponsor – sono stato in Michigan, lo stato decisivo alle ultime presidenziali.
Ascolta i due podcast-reportage: unodue

A giugno con la stessa modalità sono stato in Texas, lo stato Repubblicano per eccellenza, ma dall’identità molto più interessante e complessa di quanto possa sembrare: e che sta cambiando a velocità supersonica.
Ascolta i due podcast-reportage: unodue

Vorrei fare un terzo e ultimo viaggio negli Stati Uniti nel 2017, a ottobre.

Ogni sabato fino alla fine del 2017 si alterneranno una puntata della newsletter e una puntata del podcast. Se non sei iscritto e vuoi sapere com’è fatta una newsletter, clicca qui; i podcast invece li trovi qui. Tutto rimane gratuito per tutti, ma ovviamente ha un costo: e ho deciso di fare un esperimento per finanziare il mio lavoro e questi viaggi. Vi chiedo di valutare la possibilità di fare una donazione ricorrente da pochi euro al mese, in nome del lavoro degli ultimi diciannove mesi e di quello che porterò avanti per tutto il 2017. Due euro al mese vanno benissimo, se poi vorrete essere più generosi non ve lo impedirò. Più fondi raccoglierò, più viaggi potrò fare negli Stati Uniti, più posti potrò visitare e più cose potrò raccontarvi come ho fatto fin qui.

Potete impostare una donazione ricorrente – significa che vi prendono i soldi una volta al mese – in completa sicurezza qui sotto, usando la vostra carta di credito. La donazione ricorrente richiede avere un account su Paypal.





Se invece preferite una donazione una tantum, usate il modulo di seguito. La donazione una tantum si può fare anche senza avere un account su Paypal: nella pagina che si aprirà cliccando qui sotto, cliccate in basso a sinistra sotto la voce “Non hai un conto PayPal?”.





Se vuoi saperne di più sulla storia di “Da Costa a Costa”, clicca play qui sotto da 1:00:10.