Questo sito contribuisce alla audience di IlPost

Quello nato all’estero era McCain

Come forse sapete, oggi la Casa Bianca ha diffuso il certificato integrale di nascita di Barack Obama nel tentativo di mettere a tacere una volta per tutte le teorie cospirazioniste sul fatto che questo sia nato in Kenya e non nelle Hawaii (in quel caso, infatti, a norma di legge non sarebbe stato eleggibile alla presidenza). Come dimostrano due certificati di nascita autentici e decine di testimonianze dirette, Barack Obama è effettivamente nato nelle Hawaii. I birthers, però, qualche ragione ce l’hanno: tra i due candidati alle presidenziali del 2008 ce n’era effettivamente uno con qualche problema col certificato di nascita. John McCain.

Il padre di John McCain si chiamava John Sidney McCain ed era un importante ammiraglio della Marina militare statunitense. Nel 1936 si trovava insieme a sua moglie Roberta Wright nella base militare americana di Coco Solo, sul Canale di Panama, ed è lì che il 29 agosto John McCain ebbe la luce. Il Canale di Panama territorialmente non fa parte degli Stati Uniti, bensì della Repubblica di Panama: è stato sotto il controllo statunitense dal momento della sua apertura fino al 1979, dal 1979 al 1999 è stato sotto controllo congiunto statunitense e panamense, dal 1999 a oggi è sotto esclusivo controllo panamense.

Ma i territori controllati dagli Stati Uniti fuori dagli Stati Uniti sono a tutti gli effetti parte degli Stati Uniti? Nel 1901 una sentenza della Corte Suprema ha detto di no. I problemi con l’attribuzione della cittadinanza continuarono fino al 1937, quando il Congresso approvò una legge che scioglieva ogni equivoco e attribuiva ai nati nel Canale di Panama la piena cittadinanza americana. John McCain era già nato, ma la legge era retroattiva e riguardava tutti i nati nel Canale di Panama dal 1904. Insomma, posizione irregolare sanata con apposita legge. Ma status comunque controverso: se n’è discusso per ognuna delle sue candidature alla presidenza della Casa Bianca, se fosse stato eletto sarebbe stato il primo presidente della storia degli Stati Uniti a non essere nato in nessuno dei cinquanta Stati. Fortunatamente nel suo caso non è mai nato alcun cervellotico movimento d’opinione.