Colpo di reni

Ho scritto per il Post un punto della situazione sulle elezioni di metà mandato, a meno di un mese dal voto. C’è una buona notizia: i democratici recuperano. Un po’ per fattori contingenti e imprevedibili, un po’ grazie a quello che stanno facendo. Bisognerà vedere se recupereranno abbastanza.

4 commenti

  1. Andrea Fenaroli:

    davvero!? quelli del post ti hanno mandato come inviato in america?

  2. Arda:

    http://www.washingtonexaminer.com/opinion/blogs/beltway-confidential/gallups-astonishing-numbers-and-the-lake-superior-congressional-districts-104321583.html

    mi sa che sei abbastanza ottimista, o le tue fonti sono “leggermente” biased

  3. luny:

    L’unica cosa da sapere su queste elezioni e’ questa:
    http://www.dailykos.com/storyonly/2010/10/7/908379/-Mainstream-Media-Silent-on-$5-Billion-Election
    i media non ne parlano, ma i lobbyisti stanno pagando ai politici 5 miliardi di $, 3 volte di piu’ di quanto hanno speso per le elezioni presidenziali.

    Spesso la stessa gente che ha letteralmente pagato i congressisti per ottenere il bailout sta donando miliardi ai candidati tea party
    (
    http://news.yahoo.com/s/ap/20101004/ap_on_bi_ge/us_senate_races_us_chamber
    )

    In queste condizioni, parlare di democrazia e dibattito pubblico e’ assurdo. Questa sara’ la gara dei corrotti.

  4. luny:

    ps… una speranza c’e ancora:
    http://www.theonion.com/articles/american-people-hire-highpowered-lobbyist-to-push,18204/